scomparsa lavoro nero botti illegali pusher

Grazie all’attività dei Carabinieri a Grumo Nevano è stato possibile contrastare fenomeni di lavoro nero ed individuare una ditta con ben 13 lavoratori extracomunitari irregolari

Un servizio a largo raggio a Grumo Nevano, in provincia di Napoli, per i Carabinieri della locale stazione che insieme ai militari del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli hanno setacciato diverse attività commerciali.

Durante le operazioni i militari hanno sanzionato per quasi 60mila euro un imprenditore originario del Bangladesh e sospeso l’intera attività imprenditoriale. I carabinieri, infatti, hanno trovato nell’azienda – ditta che si occupa della produzione di commercio all’ingrosso di abbigliamento e accessori – ben 13 lavoratori extracomunitari risultati irregolari.

Tra gli illeciti e le irregolarità accertate: la “mancata sicurezza sui luoghi di lavoro” e “ambienti di lavoro non idonei”. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

www.impresaitaliana.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala a Zazoom - Blog Directory
informazione.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: