nicola-ricci-cgil-campania sanità trasporti

Sanita, serve un servizio sanitario “forte, pubblico ed universale”

Napoli. Un fronte unico con le istituzioni per garantire il diritto alla salute e un Servizio Sanitario Nazionale “forte, pubblico e universale”. E’ questo lo scopo dell’iniziativa messa in piedi dalla Cgil Campania che, attraverso una lettera firmata dal segretario generale Nicola Ricci, chiede ai presidenti dei Consigli Comunali, un “autorevole intervento” affinché le assemblee producano un ordine del giorno “che chieda alla Regione Campania di attuare tutte le iniziative presso il Governo centrale nello stanziare le risorse necessarie per il Servizio Sanitario Nazionale, già a partire dalla prossima finanziaria”.

“Facciamo nostro e rilanciamo – commenta Ricci – l’appello lanciato in queste ore dal Capo dello Stato, che ha definito il Servizio Sanitario del nostro Paese un patrimonio prezioso da difendere. Va garantito un forte investimento sulla salute, tutelando il personale, rilanciando la rete ospedaliera, riducendo i tempi di attesa, fermando esternalizzazioni e privatizzazioni. Il taglio dei fondi destinati al capitolo salute e il disegno di autonomia differenziata tracciato dal governo rischiano di penalizzare ulteriormente un diritto sancito dalla Costituzione. Anche per questo saremo in piazza sabato 7 ottobre a Roma per la mobilitazione ‘La Via Maestra’, assieme a tante associazioni e a tanti sindaci che stanno aderendo alla manifestazione”.

nicola-ricci-cgil-campania sanità
nicola-ricci-cgil-campania

www.impresaitaliana.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala a Zazoom - Blog Directory
informazione.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: